"La prevenzione va a scuola"

"La prevenzione va a scuola"
Malattie infettive nelle comunità scolastiche infantili

Presentazione di

Maria Sandra Telesca
Assessore regionale alla salute, integrazione socio-sanitaria e politiche sociali

La scuola rappresenta il luogo ideale per radicare la cultura della salute e della
sicurezza, intesa, non come norme astratte o prescrittive da rispettare, ma come stili
di vita da seguire in tutti i contesti sociali, ivi compresi gli ambienti educativi.

 

"La prevenzione va a scuola"
Malattie infettive nelle comunità scolastiche infantili

Presentazione di

Maria Sandra Telesca
Assessore regionale alla salute, integrazione socio-sanitaria e politiche sociali

La scuola rappresenta il luogo ideale per radicare la cultura della salute e della
sicurezza, intesa, non come norme astratte o prescrittive da rispettare, ma come stili
di vita da seguire in tutti i contesti sociali, ivi compresi gli ambienti educativi.
Sanità e scuola sono pertanto coinvolte ed intrecciate fortemente nella costruzione
dei processi di accompagnamento ed educazione degli alunni, ma anche dei genitori e
della comunità, affinché si realizzino condizioni favorevoli alla tutela e alla promozione
della salute di ciascuno e della collettività nel suo complesso.
Questa pubblicazione rappresenta una guida gestire al meglio le situazioni
emergenti di Sanità Pubblica e, più in generale, per garantire una efficace comunicazione
tra gli operatori della prevenzione e le famiglie su temi come la profilassi delle malattie
infettive nella comunità infantile e scolastica.
Il manuale contiene brevi descrizioni di patologie, quadri clinici o condizioni di rischio
e di strumenti che, di conseguenza, vengono messi a disposizione, tracciando gli
interventi operativi da attuare di volta in volta nelle istituzioni scolastiche.
La guida, che nasce dall’esperienza concreta delle strutture competenti in materia di
sicurezza e di prevenzione, permetterà il consolidamento di azioni regionali coordinate
tra scuola e sanità sul tema delle malattie infettive con un approccio più coordinato a
beneficio dei singoli cittadini.

La prevenzione va a scuola